Valutazione neuropsicologica per il rinnovo patente

Home » Altri servizi » Valutazione neuropsicologica anziani per il rinnovo patente

Perché effettuare una valutazione neuropsicologica?

Per due ragioni: la prima e più importante è che per guidare in sicurezza occorrono capacità cognitive adeguate, può quindi essere utile svolgere una valutazione neuropsicologica! La seconda, è perché il medico competente potrebbe richiedere un’accurata valutazione neuropsicologica prima di confermare il nulla osta per il rinnovo della patente.

A chi è rivolta la valutazione?

  • Soggetti con necessità di valutazione psicodiagnostica e/o psicologica;
  • Anziani con esiti di traumi cerebrali
  • Anziani a seguito di incidenti stradali
  • Anziani affetti da malattie neurologiche (Parkinson) o sistemiche influenzanti il Sistema Nervoso Centrale (Diabete)
  • Anziani affetti da demenze (Alzheimer)

In cosa consiste la valutazione?

La valutazione comprende: analisi dell’eventuale documentazione clinica, colloquio anamnestico con particolare attenzione ai comportamenti di guida su strada, eventuale colloquio con i familiari, valutazione testistica neuropsicologica approfondita, valutazione psicodiagnostica.

Cosa comprende la valutazione?

Valutazione dell’area attentiva (attenzione selettiva, tempi di reazione, attenzione focalizzata), dell’area delle funzioni esecutive (pianificazione, problem solving, capacità inibitoria), dell’area mnestica (orientamento spazio-temporale, memoria a breve e a lungo termine), dell’area delle abilità visuo-spaziali (capacità di percepire, agire ed operare sulle rappresentazioni mentali in funzione di coordinate spaziali) e dell’area linguista (comprensione e comunicazione).

Contattaci per saperne di più

Informativa Privacy

3 + 14 =

Chi svolgerà la valutazione?

Trento | Dott.ssa Giorgia Morelli

email: giorgia@studiopsicologiafacci.it

telefono: 3463099269

Scrivici su WhatsApp!