fbpx

 Neuropsicologia a Trento

Home » Neuropsicologia

 

Cos’è la Neuropsicologia a Trento e a chi si rivolge?

La Neuropsicologia è una branca della psicologia che si occupa di valutare lo stato delle funzioni cognitive (memoria, linguaggio, attenzione, pianificazione, ragionamento ecc..) e di intervenire nel caso in cui sia necessario. L’intervento può essere di tipo riabilitativo, per esempio dopo un’operazione neurochirurgica o a seguito di eventi come lesioni focali, traumi o ictus cerebrali; di potenziamento, per prevenire il decadimento cognitivo negli anziani con patologie neurodegenerative (demenze, Malattia di Alzheimer, Morbo di Parkinson, ecc…) oppure in anziani che vogliono stimolare un invecchiamento sano.

I nostri ambulatori di Neuropsicologia a Trento si occupano di valutazioni, potenziamento e riabilitazione anche nel caso di sindromi genetiche che causano un’alterazione dello sviluppo, prematurità, epilessia e ictus cerebrali infantili.

 

logopedia a trento  Valutazione neuropsicologica

La valutazione neuropsicologica è un’indagine complessa che serve a delineare un quadro il più possibile completo e accurato della persona e delle sue abilità cognitive mediante l’utilizzo di specifici test neuropsicologici e del colloquio clinico.

logopedia a trento  Riabilitazione neuropsicologica

La riabilitazione neuropsicologica favorisce il recupero delle abilità cognitive danneggiate aumentando la capacità di adattamento e le autonomie personali del paziente (riabilitazione cognitiva); rinforza anche le capacità cognitive intatte e residue, con lo scopo di compensare allo stesso tempo le funzioni cognitive carenti (stimolazione cognitiva).

logopedia a trento  Percorso di invecchiamento attivo

Per prevenire il decadimento cognitivo proponiamo un percorso personalizzato e definiamo un programma su misura per mantenere attiva e allenata la mente.

  Sostegno famigliare

I famigliari sono indispensabili per la migliore presa in carico del paziente: i nostri percorsi sostengono i famigliari nell’imparare a riconoscere e a gestire vissuti di scoraggiamento, rabbia e inadeguatezza con l’intento di migliorare la qualità della relazione con il loro famigliare.

Michele Facci psicologo e psicoterapeuta trento

Dott. Michele Facci

Direttore sanitario