fbpx

Depressione

Home » Infanzia e Adolescenza » Depressione in età evolutiva

 

Psicologia e Psicoterapia

Depressione in età evolutiva

Che cos’è?

La depressione in età evolutiva determina una significativa compromissione funzionale, influenzando sviluppo sociale, cognitivo ed emotivo. Tipici sentimenti depressivi sono la tristezza o l’irritabilità, il senso di inadeguatezza e inferiorità, la paura di non essere amati, la sensazione di esclusione dal gruppo, il senso di colpa e di vergogna, l’incapacità di esprimere e modulare l’aggressività.

Tipici sintomi nei bambini riguardano alterazioni del sonno e dell’alimentazione, disturbi psicosomatici,  difficoltà scolastiche, alterazioni motorie e comportamentali (scarsa voglia di giocare e di avere relazioni sociali, aggressività, giochi caratterizzati da contenuti di dolore e morte, ansia da separazione, ideazione suicidaria e tentativi di suicidio, preoccupazioni per l’aspetto fisico, comportamenti antisociali, abuso di alcool o droghe, sintomi psicotici).

 

Come ti aiutiamo?

Lo psicologo, attraverso colloqui clinici e test, valuta la presenza ed eventualmente la gravità di tali sintomi, per formulare una diagnosi accurata. Dopodiché procede ad indicare la terapia più adeguata (psicoterapia e/o terapia farmacologica, di competenza del neuropsichiatra infantile), in favore di un maggiore benessere psico-fisico.

Come contattarci?

Chiama a Trento o Milano, altrimenti vai alla pagina contatti.
Tel (TN): 0461 416245
Tel (MI): 349 1250498