fbpx

Dislalie infantili

Home » Infanzia e Adolescenza » Dislalie infantili o alterazioni della pronuncia

logopedia studio psicologia trento michele facci Logopedia

Dislalie infantili o alterazioni della pronuncia

Che cos’è?

Le dislalie infantili sono piuttosto frequenti nel corso della maturazione linguistica dei bambini poiché, talvolta, la capacità di controllare i movimenti necessari a una corretta emissione dei suoni è ancora immatura e inadeguata.

Tra le dislalie più diffuse:

Rotacismo – errata produzione del suono “r” 

Sigmatismo – errata produzione del suono “s”

 

Come ti aiutiamo?

Il trattamento delle dislalie prevede, in un primo momento, un lavoro di “ginnastica” articolatoria, ovvero un allenamento mirato delle strutture muscolari fono-articolatorie della bocca. Solo in un secondo momento, ci si dedicherà alla corretta impostazione fonetica del suono o dei suoni alterati. Il bambino apprenderà innanzitutto a discriminare i fonemi a livello percettivo per poi passare alla produzione dei singoli suoni imitando l’esatto schema articolatorio; si approda infine all’articolazione corretta e automatizzata dei fonemi all’interno di parole e frasi.

Come contattarci?

Dott.ssa Federica Perghem (Logopedista)
340 9043651
federica@studiopsicologiatrento.it